La luna e il mondo

… E poi c’è la luna, spettatrice silenziosa legata al mondo.
Non può lasciarlo, ma neppure avvicinarlo.
E poi c’è il mondo, che pur roteando come un invasato, non potrà mai conoscere di lei il lato più celato.
Per sempre coinvolti in un passo di danza, di certo però a debita distanza.
Amanti platonici dal destino già scritto, vicini per sempre nell’immenso infinito.

Marco

Se ti piace quello che hai letto, condividilo!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *