Respirare

Ad un tratto ti senti respirare…
Grazie ad un buffetto, più o meno forte, inizi a farlo appena venuto al mondo.
… Poi te ne dimentichi, crescendo, dandolo per scontato.
Coinvolto dai pensieri e dalla frenesia non ti accorgi dell’affanno.
Non ti ascolti più.
E quando meno te lo aspetti, davanti ad una tazzina di caffè, incontri un’anima dolce del passato, che risolve tutto dicendoti una semplice parola:
“respira”.

Marco

Se ti piace quello che hai letto, condividilo!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *